miniguida
 
Candlestick
Rischio cambio
Futures e Opzioni
Grafici in tempo reale
Valute in tempo reale
Links
 
Analisi tecnica
Broker
miniguida
Euro/USD
USD/Yen
bundBund
daxDax
DJ EuroSTOXX50
dowDow Jones
SP500
Nasdaq 100
miniguida

 

Il rischio di cambio

Le aziende che intrattengono rapporti commerciali con l’estero spesso sono esposte al rischio di cambio, rappresentato dall’incertezza sull’andamento dei tassi di cambio della valuta estera nei confronti della quale l’azienda ha crediti o debiti.

Molte aziende, trascurando la gestione del rischio di cambio, rischiano di erodere i profitti derivanti dalla loro attività. Altre, pur desiderando affrontare il problema, si trovano di fronte a proposte di prodotti finanziari strutturati di difficile valutazione (anche per gli addetti ai lavori) che  non sempre si rivelano adeguati alle reali esigenze dell’azienda.

L’investitore (persona fisica o azienda) che abbia titoli in valuta come, per esempio, fondi di investimento sul Nasdaq o sullo Standard & Poors 500, o buoni del Tesoro americano, è ugualmente esposto al rischio di cambio.

La gestione del rischio di cambio può essere affrontata grazie ai tradizionali strumenti di copertura, quali i contratti di vendita o acquisto a termine, i futures, alcuni tipi di opzione (approfondimenti sono visibili sul nostro sito nella sezione Futures e Opzioni)

A puro titolo di esempio, prendiamo il caso dell’ azienda italiana che esporta prodotti alimentari negli USA e che ha crediti in USD (dollari americani).

Assumiamo che il cambio spot del momento sia EURO/USD 1,3164, e che l’azienda italiana abbia un credito a tre mesi di USD 10.000.000 ovvero Euro 7.596.475 (10.000.000 /1,3164).

L’azienda che decide di non considerare la copertura sul cambio si espone al seguente rischio:
quando fra tre mesi incasserà USD 10.000.000, il cambio Euro/USD potrà essere uguale (1,3164), inferiore (1,2800) o superiore (1,4000) al cambio di oggi.
Nel caso in cui il cambio Euro/USD sia superiore (1,40), l’azienda incasserà Euro 7.142.857 (anziché 7.596.475), realizzando così una perdita rispetto al credito iniziale pari a Euro -453.618.

Per richiedere informazioni scriveteci a info@futures-spot.com